Login
Menu principale
Gold Partners









Eccellenza : la Coppa Italia è del Montignoso - Zenith Ko ai rigori!
Inviato da Sonia Nuzzi il 9/1/2019 14:52:49 (283 letture)
Eccellenza

E’ iniziata alle 15.00, al campo “G.Bozzi” delle Due Strade a Firenze, la finalissima di Coppa Italia d’Eccellenza, fra i pratesi della Zenith Audax e i massesi...


...del Montignoso.
Queste le formazioni delle due squadre:

Zenith Audax – Montignoso (0-0) 2-4 dcr
ZENITH AUDAX: Brunelli, Melani, Ruggeri, Saccenti, Benvenuti, Facchini, Piras, Lenzini, Zizzari, Silva Reis, Manganiello. A disp.: Montenegro, Maretto, Magelli, Baldi, Cirasella, Sow Papa, Ferraro, Martines. All.: Andrea Bellini.
MONTIGNOSO: Frongillo, Ferri, Cinquini, Berti, Signorini, Mussi, Lazzarini, Fassone, Chiaramonti, Della Pina, Geraci. A disp.: Alberti, Bugliani, Scaramelli, Grossi, Bertelloni, Barbieri, Mussi, Nigiotti, Tonazzini. All.: Matteo Gassani.
ARBITRO: Guido Iacopetti di Pistoia, coad. da Niccolò Alaimo di Firenze e Gianmarco Macripò di Siena.
NOTE: espulso al 76' Gassani

Dopo i primi minuti di studio, al 7' arriva il primo brivido: calcio di rigore per la Zenith, tirato da Zizzari e parato da Frongillo e la squadra di Bellini fallisce la ghiotta occasione per passare in vantaggio...
Poco dopo il 20' è il Montignoso a reclamare un calcio di rigore per un tocco di braccio di un difensore della Zenit, ma l'arbitro concede solo un angolo, che non dà risultati. In questa fase sono i massesi a farsi più insistenti in attacco, ma la situazione non si sblocca. Neppure alla mezzora, quando ci prova Berti con una bella conclusione, parata da Brunelli. Poco dopo un tiro cross di Lazzarini finisce direttamente a Brunelli. Il Montignoso è più propositivo e sembra crederci di più.
Al 35' si rivede in avanti anche la Zenith, con un tiro di Silva Reis che termina altissimo sulla traversa. Nel finale di tempo i pratesi si fanno un po' più intraprendenti, come allo scadere, quando una bella azione d'attacco viene fermata per fuorigioco dal direttore di gara.
E al riposo si va sul nulla di fatto, uno 0-0 che lascia aperta la finale ad ogni possibilità.
Le squadre tornano in campo dopo l'intervallo e il Montignoso si presenta subito in avanti: al 4', su calcio angolo, la conclusione degli avanti massesi termina di poco alta. Intorno al 10' la Zenith beneficia di due calci d'angolo ma entrambi si concludono con un nulla di fatto. Insiste la squadra di Bellini e al quarto d'ora va vicina al gol. Al 19' bella azione, senza esito, del Montignoso.
Si procede a fasi alterne, con azioni d'attacco da parte di entrambe le squadre, ma senza conclusioni degne di nota. Alla mezzora viene espulso per proteste il mister del Montignoso Gassani. Ma al 90' la situazione è ancora di parità, per cui si va ai supplementari.
La situazione atmosferica si è fatta glaciale, al "Bozzi" si accendono i fari, ma occorrerà resistere almeno per un'altra mezzora di gioco per sapere quale delle due squadre alzerà la Coppa.
Ad inizio del primo supplementare bell'azione della Zenith, deviata sulla traversa dal portiere del Montignoso Frongillo, ma poi è il Montignoso a spingere di più. Il primo supplementare si chiude senza reti.
A metà del secondo, il Montignoso andrebbe in gol, ma è tutto inutile perchè l'arbitro annulla. La partita scivola verso la fine senza sussulti e la decisione sarà affidata ai tiri dal dischetto.
Comincia il Montignoso: Geraci gol; replica la Zenith: Silva Reis, parato. Tocca a Benvenuti: gol. Dall'altra parte replica Zizzari, gol. La terza serie vede sul dischetto Tonazzini che segna, mentre Lenzini calcia fuori. Chiaramonti ha sui piedi la palla decisiva ma il suo tiro è parato da Brunelli, mentre sull'altra sponda Papa Sow segna e tiene in gioco la Zenith. Secondo "match-point" massese per Mussi: palo-gol e la Coppa è del Montignoso!
Tutto sommato il risultato è meritato: la squadra di Gassani è stata più brillante e atleticamente più preparata fino alla fine, mentre la Zenith strada facendo ha un po' mollato, arretrando sensibilmente il proprio baricentro. Fra i vincitori, ottima prova del terzetto d'attacco Chiaramonti-Della Pina-Geraci, bene anche Signorini e Mussi, ma su tutti spicca la prova di Mirko Lazzarini, migliore in campo in senso assoluto.
Quanto alla Zenith, buona la fase difensiva, evanescente l'attacco, anche se l'ingresso in campo di Papa Sow ha portato un po' più di concretezza.

Sul profilo Instagram calciopiu.1982 ampio resoconto fotografico della partita.

Stampa questo articolo Invia questo articolo a un amico



Cerca
Eventi & Servizi
Sondaggi
Argomenti notizie
Utenti Online
46 utenti online

Iscritti: 0
Semplici visitatori: 46

Altro...
Previsioni Meteo

Cliccando sulla cartina si aprirà una finestra: selezionate area e città per tutti i dettagli



Info generali | Copyright | Info Privacy | Disclaimer | Regolamento | Contatti

© 2000- Calciopiù - Progresso 3 S.r.l. | Sede legale: Via G. Caselli, 14 - 50131 Firenze
CF e Num. iscrizione al Registro delle Imprese di Firenze: 03186910489 - Capitale sociale: 10.500,00 €
Telefono: +39.055.575761 - Fax: +39.055.579884 - Indirizzo e-mail: info@calciopiu.net

Web Manager: Lorenzo Berti - Design by Lorenzo Berti & SevenDays Design