Login
Menu principale
Banner SX









Eccellenza : Sinalunghese: il sogno è a portata di mano!
Inviato da Sonia Nuzzi il 8/6/2018 12:30:27 (142 letture)
Eccellenza

Lo striscione appeso domenica scorsa al campo “Angeletti” di Sinalunga, suonava come un appello accorato lanciato dai tifosi alla squadra ("lasciateci vivere un sogno"), e l’appello...

... almeno nel primo atto di questa finale-spareggio per salire in Serie D, è stato raccolto dalla squadra, che ha stravinto la gara d'andata col punteggio di 3-0. Ora resta la gara di ritorno, mancano 90 minuti alla realizzazione del sogno, e la squadra di mister Roberto Fani si reca in Romagna determinata e convinta di riuscire a realizzarlo.
La distanza fra Sinalunga e Classe (RA) non è irrisoria (circa 180 km) e soprattutto non troppo scorrevole, visto che è necessario percorrere strade provinciali e statali (attraverso l’Autostrada i chilometri sono molti di più), ma siamo certi che non spaventerà i tifosi più accaniti, che non vorranno perdersi l’occasione per essere li, sul campo, pronti a festeggiare la squadra se tutto andrà come deve andare. Fra l’altro è prevista una buona presenza di sostenitori locali, chiamati a raccolta dalla società per aiutare la squadra a tentare il tutto per tutto.

IL CAMMINO DEGLI SPAREGGI
Ma come sono arrivate le due squadre a giocarsi questo ambizioso traguardo? Ripercorriamone il cammino dal campionato alla finale.
La Sinalunghese, dopo aver battuto ai Play Off del Girone B di Eccellenza Toscana in sequenza Grassina, Porta Romana e Fortis Juventus, è volata agli spareggi nazionali per il passaggio in serie D. In semifinale ha incontrato Il Pomezia, pareggiando 0-0 sia fuori casa che in casa e vincendo ai calci di rigore con il punteggio di 4-2.
Intanto il Classe (giunto secondo in campionato alle spalle della Savignanese, con la miglior difesa del girone), ha disputato l’altra semifinale, contro il più quotato e titolato Ravenna - Porto D'Ascoli. La squadra di Classe, dopo aver perso in casa 0-1, ha ribaltato la situazione vincendo fuori casa col punteggio di 4-2.
Adesso non rimane che la gara di ritorno Domenica 10 Giugno alle ore 16,30 a Classe, per designare la squadra che accederà alla serie D. Dirigerà l'incontro il signor Edoardo Papale di Torino.
E, come recita l’incipit dell’articolo di presentazione della partita sul sito ufficiale della squadra romagnola: ”Se sei uomo, ammira chi tenta grandi imprese, anche se fallisce” (Seneca).

Oltre a Classe - Ravenna, sono in programma per domenica 10 alle ore 16.30 le altre gare di spareggio per l'Eccellenza; questo il programma:

Busto81 - Villa D’Almè Valbrembana (and. 1-1)
Arbitro: Enrico Gemelli di Messina
Calvina Sport - Lumignacco (and. 2-2)
Arbitro: Francesco Burlando di Genova
Ladispoli - Villafranca Veronese (and. 2-2)
Arbitro: Emanuele Ceriello di Chiari (BS)
Cannara - Torres (and. 0-1)
Arbitro: Valerio Pezzopane de L'Aquila
Castrovillari - Agropoli (and.1-1)
Arbitro: Abdoulaye Diop di Treviglio
Omnia Bitonto - Vis Afragolese (and. 0-2)
Arbitro: Giuseppe Mucera di Palermo

Calciopiù seguirà la partita con un inviato sul campo di Classe. Sul numero di martedì 12, ampio resoconto della gara.

Stampa questo articolo Invia questo articolo a un amico



Cerca
Eventi & Servizi
Sondaggi
Argomenti notizie
Utenti Online
29 utenti online

Iscritti: 0
Semplici visitatori: 29

Altro...
Previsioni Meteo

Cliccando sulla cartina si aprirà una finestra: selezionate area e città per tutti i dettagli



Info generali | Copyright | Info Privacy | Disclaimer | Regolamento | Contatti

© 2000- Calciopiù - Progresso 3 S.r.l. | Sede legale: Via G. Caselli, 14 - 50131 Firenze
CF e Num. iscrizione al Registro delle Imprese di Firenze: 03186910489 - Capitale sociale: 10.500,00 €
Telefono: +39.055.575761 - Fax: +39.055.579884 - Indirizzo e-mail: info@calciopiu.net

Web Manager: Lorenzo Berti - Design by Lorenzo Berti & SevenDays Design