Login
Menu principale
Gold Partners









Serie D : Il San Donato Tav.conquista la finalissima di Coppa: 2-0!
Inviato da Sonia Nuzzi il 25/4/2018 15:13:20 (169 letture)
Serie D

Al “Pianigiani” di Tavarnelle i padroni di casa e gli ospiti del Potenza sono in campo per la disputa della semifinale di ritorno della Coppa Italia di Serie D,...


...apertissima dopo l’1-1 dell’andata, che porterà una delle due contendenti alla finalissima di categoria.

Queste le formazioni scese in campo:

S.Donato Tavarnelle - Potenza 2-0
S.DONATO TAVARNELLE: Giusti, Colombini, Cela (82' Rinaldini), Regoli, Picascia, Vecchiarelli (69' Motti), Di Vito, Di Renzone, Favilli (88' Petracchi S.), Caciagli (cap.), Giordani (73' Pozzi). A disp.: Ferrucci, Manganelli, Carnevale, Nuti, Islamat. All.: Roberto Malotti.
POTENZA: Breza, Esposito (cap.), Coccia, Diop, Siclari (67' França), Ungaro, Guadalupi (59' Pepe), Di Senso (67' Coppola), Di Somma, Vaccaro (55' Panico), Russo (59' Biancola). A disp.: Di Franco, Sicignano, Guaita, Manno. All.: Nicola Ragno.
ARBITRO: Michele Giordano di Novara, coad. da Cubicciotti di Nichelino e Torresan di Bassano del Grappa.
RETI: 34' Giordani, 54' Vecchiarelli.
NOTE: espulso Regoli al 72'.

Fa caldo a Tavarnelle, anche se una leggera brezza rende l'ambiente un po' più mite. I tifosi ospiti sono stati fatti accomodare in tribuna, i sostenitori toscani si sono sistemati sulla collinetta adiacente al campo di fronte alla tribuna e sul lato sinistro, all'ombra dei pini.
S.Donato Tavarnelle e Potenza iniziano caute, la posta in palio è molto alta e prevale la prudenza. La finale non è un miraggio: per i gialloblu locali sarebbe un obiettivo storico, per i rossoblu ospiti (oggi in maglia blu, calzoncini bianchi e calzettoni rossi) rappresenterebbe la "ciliegina" sulla torta di una stagione che, a meno di clamorose sorprese, dovrebbe portare i lucani in serie C già attraverso il campionato. Ma un trofeo ha sempre il suo appeal e nessuna delle due, a questo punto, vuole rinunciarci.
Alla mezzora il risultato non si è ancora sbloccato: qualche sortita offensiva da una parte e dall'altra, ma niente di eclatante e le porte restano per ora inviolate. Una sforbiciata di Siclari, terminata nettamente a lato della porta difesa da Giusti, è stato l'unico momento di paura per i tifosi locali, che al 34' hanno invece esultato per il gol del propri beniamini, messo a segno da Giordani! 1-0, ed è il risultato col quale le squadre vanno all'intervallo, dopo un minuto di recupero.
E durante l'intervallo i presenti hanno potuto ammirare uno spettacolo di ginnastica artistica offerto dalle giovani atlete dell'Artistica Tavarnelle, che si sono cimentate in esercizi a corpo libero e col trampolino.
Il secondo tempo riprende con gli stessi effettivi del primo e la partita sembra riprendere con la stessa trama.
Al 4' però i potentini si rendono seriamente pericolosi per la prima volta davanti a Giusti, che sfodera una grande parata e sventa il pericolo. Il Potenza insiste e ottiene un angolo, senza esito. La squadra di Ragno cerca di scuotersi e mette pressione al San Donato Tavarnelle.
Ma al 9' il San Donato si scuote e si riversa nell'area avversaria, trovando il gol del raddoppio con Vecchiarelli! Atteggiamento cinico della squadra di Malotti, che sembrava aver subito l'avvio veemente del Potenza nella ripresa ma ha saputo reagire da grande squadra, ottenendo un 2-0 che pone una grossa ipoteca sul risultato!
Al 12' miracolo di Giusti su Guadalupi, poco dopo arriva la prima sostituzione: in campo Panico (uno degli esclusi eccellenti), per Vaccaro. Lo stesso Guadalupi è costretto ad uscire poco dopo per infortunio. Il tecnico dei potentini Ragno si gioca tutti e cinque i cambi nella prima parte della ripresa, nel tentativo di dare uno scossone non tanto alla partita quanto proprio alla sua squadra, abulica e demoralizzata come non mai.
Al 27' grande ingenuità di Regoli, che protesta in maniera troppo veemente e viene allontanato dall'arbitro, lasciando in 10 il San Donato Tavarnelle e precludendosi la partecipazione all'eventuale finalissima.
Subito dopo Malotti toglie Giordani e manda in campo Pozzi, ovvero un uomo d'esperienza che sarà molto utile in questo finale di gara che si prospetta incandescente.
Al 34' calcio di punizione per gli ospiti, si incarica della battuta il brasiliano Franca, ma la barriera ribatte. Al 40' per poco il San Donato non triplica, con Motti, che interviene su un corto retropassaggio della difesa potentina. Saranno 5 i minuti di recupero, ma ormai i giochi sono fatti!
"INSIEME NELLA STORIA!" come recita uno striscione affisso dai sostenitori locali alla rete dietro alle panchine!
Resta da conoscere l'avversaria della finalissima, che uscirà dal confronto fra Campodarsego e Crema, in programma per la prossima settimana.

Stampa questo articolo Invia questo articolo a un amico



Cerca
Eventi & Servizi
Sondaggi
Argomenti notizie
Utenti Online
34 utenti online

Iscritti: 0
Semplici visitatori: 34

Altro...
Previsioni Meteo

Cliccando sulla cartina si aprirà una finestra: selezionate area e città per tutti i dettagli



Info generali | Copyright | Info Privacy | Disclaimer | Regolamento | Contatti

© 2000- Calciopiù - Progresso 3 S.r.l. | Sede legale: Via G. Caselli, 14 - 50131 Firenze
CF e Num. iscrizione al Registro delle Imprese di Firenze: 03186910489 - Capitale sociale: 10.500,00 €
Telefono: +39.055.575761 - Fax: +39.055.579884 - Indirizzo e-mail: info@calciopiu.net

Web Manager: Lorenzo Berti - Design by Lorenzo Berti & SevenDays Design