Login
Menu principale
Gold Partners









Page (1) 2 3 »
S.G.S. : Trofeo Toscana - Livorno 0-1 Siena (Allievi B)
Inviato da Samuele Tofani il 24/4/2014 14:31:12 (785 letture)
S.G.S.

Siena sconfigge per 1-0 Livorno nella seconda delle due semifinali del Trofeo Toscana valide per la categoria Allievi B. Di seguito la cronaca e le pagelle dell'incontro.

IL TABELLINO
LIVORNO: Mistretta, Carlesi, Bani (64’ Bono), Morelli, Pagliuca, Angiolini (54’ Garzella), Di Gaetano (61’ Diamantini), Gaziano, Risaliti (70’ Cantagalli), Di Grande (64’ Turini), Pieruzzini. A disp.: Giannoni, Riparbelli. All.: Andrea Puccini.
SIENA: Allegri, Filacchioni, Alfieri (46’ Cavuoti), Boschini (75’ Tramonte), Torricelli, Baiano, Mersi (70’ Martucci, 77’ Sardone), Bisconti, Buti, Serafini (44’ Vanni), Beqiraj. A disp.: Pallari, Riotto, Lombardi Giusti. All.: Franco Rizzuto.
ARBITRO: Ponzio di Firenze
RETE: 84’ Torricelli.
NOTE: fuorigioco: 1-2. Falli commessi: 12-15. Calci d’angolo: 3-3. Recupero: 0’+4’.

LA CRONACA

La bandiera bianconera sventolerà ancora alle Due Strade: in pieno recupero un perfetto colpo di testa di Torricelli allontana lo spettro dei rigori e lancia Siena in finale contro la Rappresentativa di Pisa, mentre Livorno esce sconfitto e si lecca le ferite dopo il gol subito a gara praticamente conclusa. L’incontro stenta a decollare: Beqiraj svaria dietro Mersi e Buti ma fa fatica a trovare la posizione, mentre Di Grande è l’uomo in più della selezione labronica: il centrocampista dell’Armando Picchi parte spesso da primo di un centrocampo a quattro per poi salire e occupare stabilmente nella seconda parte di gara la posizione di punta esterna al fianco di Risaliti e Pieruzzini. Al 4’ ci prova Livorno: Gaziano si libera al limite ma calcia alto. 3’ più tardi risponde Siena: Serafini trova il varco giusto nel corridoio per Buti ma Mistretta, preferito a Giannoni, chiude con agilità. Siena insiste: la punizione da fuori di Beqiraj è però calciata dritto per dritto direttamente sul fondo. Al quarto d’ora ci riprova Livorno: Bani si coordina da una ventina di metri e scarica il bolide verso la porta, ma la sfera scende tardi e termina di poco alta. La gara vive più di episodi che di vera manovra: Pieruzzini si libera al colpo di testa al 20’, Allegri si mette in mostra con un tuffo plastico buono soprattutto per i flash di Badalucco. Al 31’ Livorno torna a rendersi pericoloso: Pieruzzini conclude in mezza girata, Boschini si frappone col corpo e spazza. A ridosso dello scadere Siena costruisce la più grande occasione del primo tempo: Serafini scende sulla sinistra e serve Buti che conclude con un gran destro a girare, il pallone picchia per terra accanto al palo più lontano ed esce. Prima dell’intervallo c’è tempo però per l’ultimo acuto gialloblù: Di Gaetano calcia in girata col destro, blocca sicuro a terra Allegri. La gara non decolla neppure nella ripresa: Mersi taglia in due di scatto la difesa labronica ma viene anticipato da Mistretta uscito con i piedi sulla trequarti. Allegri dimostra di essere altrettanto concentrato al 43’: Di Grande calcia dal limite un sinistro piazzato, il portierone della Valdorcia vola sulla sua sinistra e tocca in angolo con la punta delle dita. Poi un quarto d’ora di noia e cambi fino al 58’, quando ancora Allegri si guadagna la pagnotta chiudendo d’istinto sulla conclusione in spaccata di Risaliti dall’interno dell’area di porta. La replica di Siena è affidata al destro di Beqiraj: la sua punizione a girare punta l’incrocio più lontano, ma Mistretta vola e salva in angolo. La gara si accende un po’ (ma solo un po’) nel finale: Allegri smanaccia sul corner insidioso di Diamantini, dall’altra parte ci prova da fuori Beqiraj dopo un’azione insistita di Buti ma il suo destro possente non inquadra la porta. La gara sembra indirizzata verso un anonimo 0-0 e i conseguenti tiri dal dischetto, quando un lampo irrompe nel silenzio e reca con sé il frastuono del successo: Sardone, subentrato da un paio di minuti a Martucci che aveva retto in campo per soli 7’, se ne va da solo sulla destra e calcia forte nello specchio, Mistretta, pur preso in controtempo, recupera la posizione e con un balzo devia in angolo. Ma dal corner si decide la gara: Torricelli svetta sul cross di Beqiraj e insacca sotto l’incrocio più lontano. E per Siena si aprono le porte della finale contro Pisa, da affrontare alla pari seppur senza i favori del pronostico.
esseti

Page (1) 2 3 »
Stampa questo articolo Invia questo articolo a un amico



Cerca
Eventi & Servizi
Sondaggi
Argomenti notizie
Utenti Online
1 utenti online

Iscritti: 0
Semplici visitatori: 1

Altro...
Previsioni Meteo

Cliccando sulla cartina si aprirà una finestra: selezionate area e città per tutti i dettagli



Info generali | Copyright | Info Privacy | Disclaimer | Regolamento | Contatti

© 2000- Calciopiù - Progresso 3 S.r.l. | Sede legale: Via G. Caselli, 14 - 50131 Firenze
CF e Num. iscrizione al Registro delle Imprese di Firenze: 03186910489 - Capitale sociale: 10.500,00 €
Telefono: +39.055.575761 - Fax: +39.055.579884 - Indirizzo e-mail: info@calciopiu.net

Web Manager: Lorenzo Berti - Design by Lorenzo Berti & SevenDays Design